Assunzione di personale

L’assunzione di personale dipendente da parte di Enti ecclesiastici sottoposti alla vigilanza dell’Ordinario Diocesano di Bologna è stato determinato come un Atto di Straordinaria amministrazione (art. 28), per qualsiasi tipologia contrattuale. Questo sia per l’attività istituzionale dell’Ente (art. 16 lett. a) Legge 222/85), che per attività non propriamente istituzionali (art. 16 lett. b) Legge 222/85). Conseguentemente il contratto è posto in essere validamente solo una volta ottenuta la Licenza canonica dell’Ordinario Diocesano.
Per richiedere l’autorizzazione all’Ordinario si prega di compilare il modulo allegato e inviare a federica.trombacco@chiesadibologna.it
In caso l’assunzione non preveda un contratto collettivo si è pregati di allegare copia del contratto che si ipotizza di sottoscrivere.

Si ricorda di sottoscrivere il contratto solo dopo aver ottenuto la Licenza canonica scritta.
Si raccomanda di avere un Consulente del lavoro che possa assistervi nel rapporto lavorativo e si ricorda che occorre nominare un RSPP, che dovrà indicarvi eventuali altri adempimenti previsti dal testo unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (Legge 81/2008).

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail